Pensione per cani Milano Genova

Il tuo cane in vacanza

Perchè Camusfearna

Setter GordonMolti mi chiedono l’origine del nome dell' allevamento e della pensione per cani, sicuramente un po’ strano e non facilmente individuabile.

Alcuni anni fa mi capitò di leggere il libro "L’Anello di Acque Lucenti" dello scrittore scozzese Gavin Maxwell, nel quale l’autore narra della sua vita nelle Highlands scozzesi, in compagnia di alcune lontre semi domestiche, in una casa sul mare, isolata dal mondo civile, la casa dei suoi sogni…. CAMUSFEARNA appunto.

Il fascino di questo libro e della sua ambientazione mi hanno colpito al punto da farmi pensare che solo il nome CAMUSFEARNA fosse quello giusto per il mio allevamento, per i cani dei miei sogni, per i miei cani scozzesi, i Gordon sempre, ma anche i Deerhound che si sono aggiunti alla famiglia nel 1992.

E a proposito di Deerhound mi piace raccontare una notizia che ha quasi del fantastico: leggendo qua e là ho scoperto che Gavin Maxwell ha allevato per anni proprio i Deerhound e che il nome del suo allevamento era proprio recente, mentre la decisione di dare lo stesso nome all' allevamento è ormai quasi ventennale!

L'allevamento Setter Gordon Camusfearna

L’interesse per i Setter Gordon risale a molti anni fa, ma l’inizio dell’allevamento si ha con l’importazione di due femmine dalla Francia, Aithi de l’Enclos des Jonquilles (1986) e Cooly de l’Enclos des Jonquilles (1987). Mentre la prima è stata esposta sporadicamente, Cooly ha conseguito i titoli di Campionessa Italiana, Internazionale e Mondiale (1992).

Da queste due femmine, molto interessanti poiché provenienti da un allevamento "dual purpose", mirante cioè alla conservazione delle qualità morfologiche e venatorie, con accoppiamenti mirati ho ottenuto dalla prima cucciolata di Aithi con Ch. Blackberry Jet-Black Shadow (figlio del Camp. Lourdace Bullion) il mio primo campione, Anaran, Campione Italiano ed Internazionale oltrechè vincitore di moltissime prove di caccia pratica, un vero Gordon completo che molto ha significato per me sia nell’allevamento che sul piano umano. Purtroppo Anaran è morto nel Giugno 2000 a soli 11 anni e ½ , ma il suo ricordo è vivissimo in me, anche attraverso i suoi discendenti. Da Cooly, accoppiata con Anaran, ho ottenuto 4 soli cuccioli, tra cui Cunag (Campione Mondiale Giovane 1992) e Clabach, una fattrice molto importante.

Sempre nel 1992 ho ottenuto l’omologazione dell'affisso da parte dell’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana.

Nel 1996 da un accoppiamento di Anaran con una femmina francese (Happy du Grand Valy) è nata Camusfearna Llaka, grandissimo soggetto sul piano venatorio, terza classificata al Derby per Giovani Gordon in Francia nel 1998 e titolare di oltre 20 qualifiche in caccia pratica e caccia a starne.

Nel 1995 ho importato dall’Inghilterra Prairiedawn Double Exposure, Maverick, un soggetto di grandissima tipicità, che mi ha permesso di imprimere una decisa svolta al mio allevamento, sarò sempre riconoscente a Sandi e Steve Sheppard per avermi dato questo splendido soggetto. Anche se è stato esposto per poco tempo, Maverick è diventato Campione Italiano, Internazionale e Sloveno, oltre che Campione Europeo a Starne con la squadra italiana nel 1999.

Dalla prima cucciolata di Maverick con Clabach ho ottenuto due soggetti di spicco, Camusfearna Nevis e Camusfearna Noble Maiden, ambedue Campioni Italiani di bellezza, mentre Maiden ha conseguito anche il titolo di Campionessa Europea Giovani nel 1998.
Nel Giugno 2000 Nevis ha ottenuto il CAC-CACIB-BOB all’Esposizione di Campionato Francese (Longchamp – Parigi), primo Gordon italiano ad ottenere questo riconoscimento.

Il 2001 è stato per l'allevamento dei Setter Gordon un anno ricco di soddisfazioni, con ben 12 titoli conseguiti, in Italia e in varie nazioni straniere, sui ring e sui terreni di prove. Sempre nel 2001 è arrivato in allevamento un nuovo riproduttore, Brodruggan Sir Lancelot, importato dall'Australia; alla sua prima uscita in classe giovani, "Lance" ha conseguito il titolo di "Bundessjugendsieger" tedesco, cioè di Giovane Campione tedesco. Lancelot, come quasi tutti i miei cani, è stato presentato per un periodo di tempo breve, malgrado ciò ha ottenuto i titoli di Campione Italiano, Internazionale, Croato e Riproduttore. Quest'ultimo è un titolo che premia, più di ogni altro il lavoro di un allevatore, in quanto certifica che il soggetto campione ha avuto almeno 3 figli che a loro volta sono diventati campioni italiani.

Tutti i miei Gordon vengono allevati tenendo sempre presente la funzione per la quale la razza è stata selezionata e sono convinta che le qualità "professionali" (in questo caso venatorie) non debbano mai essere disgiunte dalle qualità morfologiche ed è quindi un motivo di orgoglio ottenere risultati prestigiosi sia in esposizione che sui terreni di prova.

Oltre a ciò un fondamentale elemento di selezione è rappresentato dal carattere. Un cane, di qualunque razza sia e quale ne sia il suo utilizzo, deve prima di tutto essere un eccellente compagno di vita. Per questo motivo allevo i miei cuccioli facendoli nascere in casa, lasciandoli quanto più possibile vicino alla madre, facendoli socializzare con persone e cani adulti e cercando di far vivere loro quante più esperienze possibili per avere adulti sereni ed equilibrati.

La mia filosofia

YudhishthiraAlla fine del grande poema epico Mahabharata, che racconta la storia dell’India, vi è l’imperatore Yudhishthira, noto per la sua rettitudine e figlio del Dharma, che, al termine della vita, si avvia verso la cima del monte Meru (Sumeru) per ottenere la liberazione finale. Con sé ha un vecchio cane che lo ha accompagnato fedelmente nel suo viaggio.
Avendo ormai perso moglie e figli, l’imperatore si ritrova solo sulla vetta. Lì, gli appare Indra (il re degli Dei e padre di suo fratello Arjuna) che lo invita a entrare nel Paradiso mantenendo il corpo fisico, quale premio per l’equità e giustizia con cui Yudhishthira aveva governato.
Egli si appresta a obbedire portando con sé la bestiola, ultimo compagno della sua esistenza, ma Indra lo ferma dicendo: “Lascia fuori il cane”.
Yudhisthira, dopo una breve esitazione, garbatamente rifiuta. Come potrebbe lasciare solo, su una desolata vetta, quel piccolo essere vivente, vecchio e nell'impossibilità di sopravvivere, un cane che lo ha accompagnato nella vita, gli è stato vicino nelle battaglie della vita e che ora, vecchio, si è affidato a lui?
La sua coscienza gli impedisce di farlo.
Anche se Indra lo esorta a lasciare il cane.
La sua decisione è presa.
“Quando questa fedele creatura, che ha avuto fiducia in me, avrà terminato l’esistenza terrena, allora potrò venire. Per il momento il mio dovere è di occuparmi di lui.”

A quel punto il cane si trasforma nel Dharma, il Dio che incarna la giusta direzione, la legge, la rettitudine, il giusto agire, e padre stesso dell’imperatore.
Yudhishthira, viene a sapere dal padre che quella era l’ultima prova da superare.

Non so se effettivamente c'è un Paradiso, non so se posso essere ammessa, so solo che se lì non ci trovo i miei cani e i miei amici, non ci vado...

Grazia Veronesi     

Servizi accessori per i nostri ospiti

  • Diete Personalizzate
  • Ritiro e consegna a domicilio
  • Servizio veterinario
  • Box riscaldati
  • Servizio “nursery”
  • Socializzazioni mirate
  • Educazione di base
  • Consulenza cinofila pre e post acquisto/adozione

SERVIZIO “ NURSERY”

Viene offerta la possibilità a chi desidera avere cuccioli dalla propria cagna, ma non ha la possibilità o il tempo per seguirli, di far partorire la femmina presso la struttura, che provvederà anche alla crescita dei cuccioli fino alla consegna ai nuovi proprietari. La nursery è collocata presso l’abitazione, quindi a stretto e continuo contatto. E’ un servizio molto specializzato che si avvale della pluridecennale esperienza d’allevamento della titolare. E’importante seguire con estrema attenzione la crescita dei cuccioli, non solo sotto l’aspetto alimentare e vaccinale, ma anche sotto il profilo comportamentale, rispettando i tempi per una corretta socializzazione intra e inter specifica. Si otterranno così soggetti equilibrati e pronti a diventare ottimi compagni di vita.

SOCIALIZZAZIONI MIRATE

Spesso i cani mancano di regolari opportunità di socializzazione fra cospecifici, oppure sono stati mal socializzati per vari motivi. E’ molto importante per la serenità dei cani che essi siano in grado di stabilire rapporti positivi fra loro, come richiede la loro natura di animali sociali. Per questo motivo viene posta molta cura nella valutazione delle caratteristiche di ogni ospite ed individuare i soggetti più idonei a “fare gruppo”. Perché il soggiorno sia davvero una vacanza!

EDUCAZIONE DI BASE

Il soggiorno in pensione potrebbe essere anche un momento ideale per insegnare al vostro cane qualche piccola norma di comportamento. La struttura si avvale di esperti educatori cinofili in grado di aiutare voi ed il vostro cane.

CONSULENZA CINOFILA PRE E POST ACQUISTO/ADOZIONE

Spesso quando si decide di acquistare/adottare un cane lo si fa sull’onda di un impulso emozionale. Purtroppo a volte questo porta a selezionare un soggetto non idoneo per il tipo di vita che conduciamo, magari incompatibile con la nostra struttura familiare o comunque “diverso” da quello che ci aspettavamo.E’ sufficiente rivolgersi ad un esperto, che possa valutare con voi ciò che desiderate dal vostro futuro amico a quattro zampe, ed individuare il soggetto che possa rispondere alle vostre aspettative. Molti abbandoni e molte situazioni difficili potrebbero essere evitate con un approccio di questo genere.

SOGGIORNI DI LUNGA DURATA

Può succedere che, per i più diversi motivi (trasferimenti, situazioni familiari difficili, lutti, ecc.) non sia più possibile occuparsi del proprio cane per parecchi mesi o addirittura per sempre. La struttura offre quindi un servizio di “pensione permanente” per ospitare il vostro cane secondo le vostre necessità. Le tariffe sono sensibilmente più basse per queste situazioni a lungo termine.